La tosse grassa e secca: le cause ed i possibili rimedi

La tosse è uno dei disturbi più frequenti durante i periodi più freddi dell’anno. Questo perché si abbassano le temperature ma anche perché si trascorre più tempo in ambienti chiusi dove prolificano e si diffondono più rapidamente virus e batteri. E’ una risposta spontanea dell’organismo che si difende da sostanze irritanti come polvere e fumo, virus o batteri, che ostruiscono il normale passaggio dell’aria ostacolando la respirazione. Il cervello trasmette subito ai muscoli del torace e della pancia l’ordine di contrarsi. Così l’organismo riesce a liberare le vie aeree: dal catarro, dal fumo, dalla polvere, dal boccone andato di traverso. La tosse non va trascurata, lasciando che si trascini per lungo tempo senza motivi. Potrebbe essere infatti il segnale di disturbi più seri.

La tosse secca e la tosse grassa

Per poterla curare è innanzitutto importante individuare la tipologia di tosse che si può dividere tra quella secca e quella grassa. La prima, detta anche improduttiva, non è accompagnata da catarro. Può essere di natura allergica dovuta ad un raffreddore, ad un’infezione alla gola o dei bronchi. In quella grassa, invece, è presente il catarro. Una normale secrezione delle mucose delle vie respiratorie che si forma nella parte più alta del polmone e di solito viene spinta fuori. In questo modo l’apparato respiratorio si ripulisce di tutte le sostanze estranee.

Le possibili soluzioni

A seconda del tipo di tosse, questo disturbo andrà trattato in maniera differente. In tutti i casi, però, sarà bene evitare il fumo attivo e passivo. Inoltre sarà necessario bere molta acqua, fino a 6-10 bicchieri al giorno. L’apporto idrico quotidiano, però, potrà essere raggiunto anche bevendo delle tisane e del tè. E’ consigliabile zuccherare le bevande con il miele, dalle indubbie proprietà antinfiammatorie. Per la tosse secca, però, sono indicati anche gli infusi alla malva ed alla liquirizia, mentre per quella grassa quelli al timo ed al marrubio.

In farmacia sono inoltre disponibili molti medicinali attivi sulla tosse. Benché molti di loro siano specialità da banco, ossia ottenibili senza ricetta medica, prima di acquistare un farmaco per contrastare la tosse è sempre consigliabile consultare il proprio medico o il proprio farmacista di fiducia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *