Crema solare per bambini: come proteggere la pelle dei più piccoli in estate

In estate bisogna mantenere il bambino e la sua pelle al sicuro. L’utilizzo della crema solare, in particolare quando il bimbo viene portato al mare per una vacanza o in piscina per una giornata, è fondamentale ma occorre farlo nel modo giusto per ottenere l’efficacia desiderata. E’ innanzitutto necessario scegliere una crema solare adatta per i bambini.

Generalmente quelle dei bambini sono ad alto fattore e in alcuni casi sono senza profumo per ridurre al minimo gli allergeni tra gli ingredienti. Questo perché la pelle dei neonati e dei bambini è più sensibile rispetto a quella degli adulti. Alcune specifiche creme solari per bambini, invece, sono colorate per aiutare i genitori a vedere se è stata interamente coperta la pelle del piccolo.

Qual è la migliore tipologia di crema solare da utilizzare per i bambini

Molte creme solari specifiche per l’infanzia hanno un’erogazione spray allo scopo di rendere semplice l’applicazione anche sui bambini più vivaci. Questa tipologia di crema, tuttavia, dev’essere erogata a lungo sulla pelle per essere sicuri di avere una protezione efficace. Le protezioni solari formulate con latte e crema, invece, che sono più indicati per la pelle secca.

Esistono, inoltre, anche delle soluzioni per le pelli acneiche che sono invece specifiche per le pelli degli adolescenti. Per i bambini fino ai 6 anni di età è consigliabile utilizzare una protezione altissima, la 50+, per tutto il periodo della vacanza. Per i bambini dai 7 anni in su, invece, si può passare ad una protezione intermedia (30) e poi intermedia (da 15 a 25).

Quanta crema solare è consigliabile utilizzare sul bambino

La quantità di crema solare che è consigliabile applicare è di circa 2 milligrammi di crema solare per centimetro quadrato di pelle. E’ ovviamente una misurazione difficile da tenere sotto controllo. Se per gli adulti la quantità di crema solare è di 35 millilitri di crema solare, equivalente a circa sette cucchiaini, tra i bambini potrebbe essere necessaria un quantità compresa tra il quarto e la metà di questo quantitativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *